Vi prego lasciate un commento

Cari lettori, lasciate un vostro commento, bello o brutto, ma mi fate capire che quello che sto scrivendo interessa a qualcuno

venerdì 24 febbraio 2012

Eccomi qua

Ciao a tutti,
dopo un lungo silenzio eccomi di nuovo qui.
Il problema del silenzio e' che stiamo lavorando dalle 10.00 del mattino fino alle 10.00 di sera quindi la sera sono un po' stanco per scrivere.
Comunque il carnevale e' passato, chi era qui a panama per  vederlo e' rimasto deluso, chi si e' trasferito all'interno del paese altra delusione, insomma il carnevale qui non ha niente a che vedere con quello di rio o quello di venezia.
cos'e' per l'80% alcool.
Questo paese si sta ingrandendo in maniera troppo rapida, bisogna vedere per quanto resiste. Ogni giorno stranieri entrano qui per rimanerci, venezuelani, russi, italiani, ognuno cerca di tagliarsi una fetta di mercato.
Avevo le pagine gialle (qui pagine amarillo) del 2008-2009 le ho confrontate con quelle del 2011-2012, sono quasi raddoppiate. Sotto la voce distributori prima c'erano una pagina e mezza oggi quasi tre.
Naturalmente l'ingrandirsi ha fatto in modo di mettere regole piu' rigide per aprire conti correnti, per il permesso di soggiorno.


Non me ne voglia l'amico che e' venuto a panama e per non disturbarmi, dopo un mese non aveva il conto corrente grazie al suo avvocato, comunque speriamo che quando torno riusciamo a fare tutto in breve tempo.


Una avvertenza, io capisco che arrivate qui e vorreste trovare un avvocato che parla la vostra lingua, che vi aiuti a fare tutto, questi avvocati ci sono, costano di piu´degli altri, in quanto sono avvocati rinomati, ma esistono avvocati meno famosi che parlano solo spagnolo, ma che prendono meno a parita' di servizio, quindi se trovate qualcuno che vi segnala un avvocato serio, approfittatene.
chiedete sempre quanto vi costa TUTTO, AL FINALE quanto devo spendere, 250 $ sono una tassa governativa, altri 200 $ sono tra marche da bollo e ammenicoli vari, poi c'e' l'onorario del professionista, quindi chiedete sempre un preventivo SCRITTO E DETTAGLIATO.
per il momento un saluto
ho sonno, se volete informazioni scrivetemi che vi rispondo

3 commenti:

  1. Ciao Stefano, pensi ne valga ancora la pena per me e mia moglie (o chi come noi) trasferirsi a vivere e lavorare a panamà? Non vogliamo certo arrichirci, ma vivere dignitosamente la nostra vita, senza perdere la serenità di cui ora sinceramente abbiamo tanto bisogno! Lavoriamo entrambi (io nel commercio e lei come educatrice)e sinceramente non ci sentiamo realizzati per quel che lavoriamo, ti spiego: io esco da casa alle 06.20 del mattino per farci rientro alle 20.00 e faccio una pausa pranzo (panino) di 15 minuti, mia moglie esce alle 07.30 e rientra alle 17.00! Continuo a chiedermi, ma vale la pena continuare a lavorare in questa Italia che bene che ti vada ti permette di arrivare a fine mese con tanti sacrifici, ma che non ci fa assaporare un po la vita? Ormai stiamo vivendo per lavorare, sarebbe molto più giusto lavorare per vivere. Quello che mi interessa è sapere se Panamà può offrirci ancora serenità e felicità di vita, lavorando dignitosamente e svolgere una vita normale come ogni essere umano dovrebbe vivere. Grazie della tua disponibilità. Saluti - James

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano, trovo il tuo blog molto interessante (davvero MOLTO!). Pensavo di venire a Panama questo autunno e di trasferirmici. Lavoro grazie al web (sono un designer) e quindi non ho problemi a lavorare ovunque nel mondo. Ciò che mi preoccupa davvero è la sicurezza. Ho visto le statistiche e purtroppo Panama è uno degli Stati più violenti del mondo. La percentuale di crimini e omicidi è piuttosto alta (più di venti volte l'Italia). E ho visto che anche le zone turistiche sono parecchio oggetto di attacchi criminali (Bella Vista a Panama City, per esempio). Tu come la vivi questa situazione?

      Elimina
  2. Complimenti per il blog, di sicura ispirazione e guida per chi vuol fare "il passo".
    Continuerò a seguirti.
    Ciao
    Francesco

    RispondiElimina