Vi prego lasciate un commento

Cari lettori, lasciate un vostro commento, bello o brutto, ma mi fate capire che quello che sto scrivendo interessa a qualcuno

domenica 19 ottobre 2014

Essere onesti ..

Ciao a tutti,
sono anni che svolgo questo lavoro con la mia società Panama per Caso, S.A., di dare un servizio per gli italiani che vogliono venire a vivere qua.
I miei clienti li ho sempre presi per mano e portati a fare documenti, e tutto quello che era necessario.
Questo l'ho sempre dichiarato che era il mio lavoro , quindi retribuito.
Poi moltissime volte li ho portati con me a fare la spesa per fargli vedere dove e come comprare, facendo in modo che si risparmiassero i tempi per scoprire i "piccoli trucchi di Panama", ho fatto il giro della città per fargli vedere le zone buone, quelle meno buone e le cattive, e QUESTO NON ERA LAVORO, NON HO MAI CHIESTO UN CENTESIMO PER LA BENZINA E NEANCHE HO CHIESTO CHE MI OFFRISSERO IL PRANZO O ALTRO.Per me era un piacere.
Ed oggi mi informano, che miei connazionali che vivono qua, mettono in guardia gli italiani che vogliono trasferirsi, affermando che io mi faccio retribuire per i miei lavori, di stare attento, come se io fossi un ladro.
Innanzitutto, quando qualcuno mi scrive io mando sempre il preventivo TUTTO COMPRESO e fino ad oggi nessuno può dirmi di aver chiesto un centesimo in piú.
I ladri sono quelli che chiedono 5000/6000/7000 euro o dollari, per un trattato di amistad, quando tutti sappiamo che può' oscillare tra i 1500-1800 dollari in base al gruppo di avvocati che si utilizza.
Per non parlare di molte, di quelle persone che ti indicano un avvocato e poi prendono da lui una percentuale, e a voi ve la fanno passare come un indicazione gratuita.
Il mio lavoro e' darvi un servizio affidabile, per chi non parla spagnolo fare da traduttore, farvi superare i primi problemi di compressione, non farvi trovare sorprese finali, questo e' un lavoro.

Ricordatevi che quando un avvocato vi dice che il trattato di amistad ve lo fa per 500-600$ QUESTO E' IL SUO ONORARIO.
Di seguito le voci che comprendono una cotizacion (preventivo ) che un avvocato dovrebbe farvi per il Convenio Italia:

Cheque a favor del Tesoro Nacional    $ 250.00
(cada uno de los solicitantes)

Spese varie per la documentazione, traduzioni, certificato medico, fotocopie, notaio e costo del primo carné    $ ??? a discrezione dell'avvocato

Honorarios     $ ???  a discrezione dell'avvocato

rimane escluso il carné definitivo che  e' $ 100 ma potrebbe variare se aumentano la tassa.

Opzionale la Visa multipla per uscire dal paese.

Panama per Caso chiede $1600 per fare il tramite per il richiedente, cifra piú bassa per le persone a carico, nei $1350 di differenza ci sono le spese varie, l'onorario dell'avvocato e il mio servizio ( che consiste nel raccogliere tutti i documenti, farli tradurre, portarvi dall'avvocato, portarvi a Migracion ) in modo che voi non dovete prendere taxi, autobus o quant'altro, preoccuparvi di capire cosa vi dice l'avvocato, per questo ci sono io .
Comunque mi sta cominciando a passare nella mente l'idea di cessare questa attività perché' essere considerato un ladro non mi piace.

Scusate lo sfogo
saluti
stefano





12 commenti:

  1. Noooo ti prego non smettere di fare questo lavoro, dove lo troviamo un'altro "fesso" che fa il lavoro bene ed a quel prezzo?? poi ci toccherà finire nelle mani della banda degli "onesti"

    RispondiElimina
  2. Ciao Stefano, io capisco il tuo sconforto però purtroppo ci sono sempre quei personaggi che per vari motivi (invidia, concorrenza o altro) cercano di metterti in cattiva luce per ottenere loro dei vantaggi. Proprio per il motivo che fai BENE il tuo lavoro non devi arrenderti perchè altrimenti faresti il loro gioco. Mi raccomando vai avanti e non farti "distrarre" da queste cattiverie. Chi ti conosce sa che sei una brava persona e che fai il tuo lavoro col cuore.

    RispondiElimina
  3. prima di conoscere Stefano ho contattato, via rete, vari legali panamensi specializzati in immigrazione. Sicuramente nessuno di questi mi avrebbe accompagnato per gli uffici, probabilmente qualcuno mi avrebbe turlupinato (il rischio é reale), molto probabilmenmte non erano "tutto incluso" (tasse, traduzioni...).

    Ad ogni modo, il prezzo di Stefano risulta essere allineato o anche piú basso.

    Quindi, caro Stefano, troverai sempre quelli che ti danno del profittatore: bene, che provino a orientarsi da soli tra carte, uffici, traduzioni.

    Tu invece continua cosí che vai bene, e fornisci aiuto ai nostri connazionali, me compreso.

    RispondiElimina
  4. Ho conosciuto Stefano questa estate e confermo tutte le buone impressioni che ho avuto leggendo il blog, una persona disponibile che lavora con professionalità e umanità, tornerò a Panama il prossimo anno con il progetto di trasferirmi e sicuramente mi appoggerò a lui per farmi aiutare, avere una persona di fiducia in un momento così delicato non mi risolve tutti i problemi... ma é un buon inizio.

    Prosegui pure spedito perché le persone oneste raccolgono i frutti con il tempo e la pazienza

    "Non voglio diventare un uomo di successo ma un uomo di valore" Einstein

    Ciao a Tutti, Paolo

    RispondiElimina
  5. Carissimo Stefano,
    anche io voglio unirmi a quelli che vogliono rilasciarti un feedback più che positivo!
    Sono da poco arrivato a Panamà con tutta la mia famiglia, e posso solo confermare quanto da lui scritto nel suo post! Oltre ad essere estremamente serio, professionale ed onesto, va molto oltre a quello che è il suo lavoro! ...poter contare su una persona così, poter attingere alla sua esperienza e ai suoi consigli quando si emigra in un paese così lontano... è qualcosa di impagabile!
    Quindi anche io, oltre ad essere soddisfatissimo posso solo consigliarlo e parlarne bene! ...spero solo che continui con i suoi servizi, perché io certamente lo consiglierò a tutti!

    RispondiElimina
  6. Caro Stefano, non accetare simili provocazioni !
    Soprattutto da quel genere di italiani "avvoltoi" che si stanno radicando recentemente a Panamá e pensano che tutto gli sia dovuto !
    Purtroppo sono persone che anche se nostri connazionali non sono degne di nota e dalla mediocritá del loro stile di vita italiano passano alla mediocritá di un nuovo stile di vita panamense dove il criticare senza conoscere il mercato é una loro prerogativa...
    Stefano é una persona promariamente pulita, coscienziosa ed onesta per cui tutte le possibili fandonie espresse sul suo conto sono frutto di menti immeritevoli di ricevere un servizio professionale e completo come quello che propone Stefano....
    Vivo da cinque anni in questo paese, conosco a Stefano e mi rendo conto ogni giorno di piú di quanto la nostra obbiettivitá e consapevolezzza di essere "italiani" sia all'interno di una profonda decadenza...grazie Stefano continua se se e senza ma...Massimo

    RispondiElimina
  7. Ringrazio tutti, per aver risposto sia qua che altrove. Spero serva a far aprire gli occhi a chi, molte volte disperato , cerca un ancora di salvataggio, no una ancora che lo affoghi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Stefano,mi chiamo Luca.
      Ho 26 anni e sono seriamente interessato a trasferirmi a panama,perché qui in Italia ho avuto troppe difficoltà nell'aprire un attività e quindi ho capito che forse è meglio investire in un altro paese.
      Ho preso contatto con degli avvocati a panama e il preventivo è come tu scrivi è abbastanza alto.
      Quindi volevo sapere se offri ancora i tuoi servizi.
      Ti ringrazio ciao.

      Elimina
  8. Mah, bisogna proprio esser marci e invidiosi fino al midollo per sparlare di te. Dai, e poi basta poco per accertarsi delle cifre e del tuo operato.
    Pero' a dire il vero dovresti nominare coloro che pensi siano artefici di queste voci. Ci sono tanti italiani che stanno muovendo per spostarsi a Panama e rischiano di farsi fregare da quelli "buoni".
    Scommetto che costoro non hanno blog dove scrivono.
    Eventualmente un sito, senza info dettagliate e tanti ami pronti per far abboccare gli sprovveduti.

    Avviso ai lettori con pruriti Panamensi:
    E' possibile incappare in persone disoneste che vi fanno buttare soldi e peggio possono anche non farvi un buon lavoro.
    Le cifre di cui parla Stefano sono veritiere.
    E la comodita' di di andar in giro con uno chaperon e' innegabile.

    Dai Stefano, porta pazienza.
    La mamma dei coglioni e' sempre incinta.
    Anche qui.

    RispondiElimina
  9. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
  10. Salve,
    non voglio entrare nel merito perchè non conosco i dettagli nè l'operato di Stefano o altri ma vedendo le cifre richieste dal governo panamense mi sembra che chiedano davvero tanto in confronto con altri paesi della regione.Io ad esempio vivo in Colombia e qua si paga solamente il prezzo del visto,più lo studio della pratica quindi siamo al massimo sui 350 dollari.Vabbè che è un investimento comunque vivere a Panama ma sembra quasi,parlando di costi,che sia più economico fare A/R ogni tre mesi con il Costa Rica via terra...
    Saluti

    RispondiElimina
  11. Vivo a Panamá da tre anni, ho una società è residenza permanente, il tutto grazie ad un avvocato consigliato da amici Italiani che per 1200 dollari mi ha fatto il carnè permanente senza nessuna sorpresa, mi hanno accompagnato in tutti i vari passaggi senza chiedermi un centisimo in più, tanto che finito il tutto ho dato $ 100 all'apprendista dell'avvocato che mi accompagnava anche a fare commissioni al di fuori dei suoi servizi... Tutto questo per dire che gli avvocati seri e onesti ci sono ma sono consapevole che sono pochi, quindi se non conoscete nessuno meglio sicuramente farvi seguire da qualcuno... io personalmente sono indeciso se tornare in Italia anche se la mia prossima moglie ha una casa a Panamá, in Brisas del Golf, un bel posto dove vivere, ubicato tra la città di Panama City e l'aeroporto di Tocumen... Panamá non è male però molti Panamensi lasciano molto a desiderare, cultura troppo diversa, lavorere con loro è stressante, ho amici che qui hanno aperto una attività di piscine e gli funzioba bene, sono riusciti in soli quattro anni a comprare due case, però vogliono tornare in Italia perchè non gli piace vivere e lavorare con i Panameñi, e la moglie di questo Italiano è Venezuelana, quindi abityata ad avere a che fare con i latino americani... Panama è un paese per fare affari, investire ma nel modo giusto, non a senso venire qui ed aprire un'attività tipo ristorante, muratori o cose simili, meglio che trovate altri investitori cone voi e investite in immobili, in questo caso vi posso aiutare, e non lo dico per cercare clienti, ma perchè ho conosciuto molti Italiani che hanno perso un sacco di soldi in attività come ristoranti,compagnie di taxi e altre cose simili, avrebbero potuto comprare terreni e cistruire in zone specifiche e vivere di rendita, senza perdere soldi ma al contrario con un investimento in cui il valore va aumentanto negli anni..
    Per chi mi cerca mi trova in Facebook con il nome "Il Vincent"..
    Spero di esservi stato utile con questo commento..
    Saluti

    RispondiElimina